Categorie
Senza categoria

Bike-v

Nuovo modello di rastrelliera portabici universale

Bike-v è pensata per accogliere qualsiasi tipologia di bicicletta, con qualsiasi telaio, dalla bici pieghevole/graziella con ruote da 20″ alle fat-bike.

La struttura in acciaio, estremamente robusta, può essere fissata a terra tramite barre filettate o sotto la pavimentazione, in fondazione di cemento.

Bike-v può essere fornita nei principali colori RAL

La famiglia si allarga, stiamo sperimentando la versione in alluminio…

Le due versioni di Bike-V, in primo piano il prototipo in alluminio, prima della verniciatura a polveri e dietro la versione in acciaio zincato.

Categorie
Senza categoria

Quando il design non “finisce” nel cestino

Può qualcosa di comune come un cestino della spazzatura essere un oggetto di interesse? La nostra risposta è che lo deve essere. Anche un contenitore per “cose ​​brutte“ può essere bello ed esteticamente gradevole. Il suo ruolo essenziale negli spazi pubblici conferisce al cestino un diritto privilegiato per esprimere la sua forma. E questa è una sfida che i nostri designer sono felici di accettare. Proprio come per il design dei nostri prodotti, anche i materiali con cui sono realizzati sono tenuti ai più alti standard. Sono costituiti da materiali accuratamente selezionati e collaudati, il modo in cui li usiamo è economico ed ecologico. Creiamo con l‘amore per gli spazi pubblici e per il nostro pianeta nel suo complesso. Fateci presentare i nostri eroi del riciclaggio:

Il camaleonte perfetto. Questo è Quinbin!
Una nuova aggiunta alla nostra gamma di cestini per rifiuti. Quinbin è una gamma di prodotti durevoli che utilizzano vari materiali per modificarne l‘aspetto. Il corpo è disponibile in due stili, il primo, una forma cilindrica pulita e snella, il secondo, una forma più sofisticata dalla costruzione a base quadrata bombata. Con le opzioni di rivestimento, per un modello robusto con lamiere d‘acciaio forato, per un‘estetica contrastante con doghe in legno, o rigoroso rivestito in alluminio con scanalature sottili e irregolari, c‘è una gamma completa di possibilità per qualsiasi tipo di spazio pubblico. Il rivestimento inerno in plastica è leggero ma resistente e rende anche lo spostamento e lo svuotamento del cestino un compito semplice. Tutte le opzioni di forma e materiale possono essere dotate di una coperchio antipioggia con chiusura. L‘ ultima versione di Quinbin presenta tre contenitori separati per raccolta differenziata per offrire un riciclaggio flessibile in uno spazio pubblico.

Il cestino per la raccolta differenziata raffinato e ridefinito. Questo è Multiminium!
La gamma di successo Minium, vincitrice del Red Dot e del Good Design Awards, è stata ampliata in risposta alla crescente domanda di raccolta differenziata, dando vita al cestino Multiminium. Le proporzioni esili e un coperchio elegante fanno di questo pratico cestino per i rifiuti pubblici un oggetto di bellezza. Grazie alla sua funzionalità efficiente, al design di qualità e ai dettagli sofisticati, puoi utilizzare questo cestino non solo negli spazi esterni, ma anche all‘interno.

multiminium, litter bin, MUM, design: David Karasek, USA, New York, NY, medical
litter bin, multiminium, MUM, design: David Karasek, Czech republic

Design intelligente. Questo è Nanuk!
Formalmente sottile ed elegante, strutturalmente semplice, materialmente diversificato – Nanuk è un esempio di design intelligente che conferisce a una delle nostre gamme più ampie di cestini per rifiuti da esterno un aspetto fresco e attraente. Con una forma arrotondata o quadrata, le sue due forme del corpo di base poggiano su un‘unica gamba centrale, quindi prende il nome dalla una parola ceca „ghiacciolo“! Sono disponibili numerose opzioni di materiali per usarlo in modo veramente universale, come un cilindro con lamelle di legno naturale, un parallelepipedo interamente in metallo protetto da acciaio zincato, un corpo trasparente in lamiera stirata o un guscio in HPL liscio. La versione quadrata può essere dotata anche di un elegante coperchio.

nanuk, NNK, litter bin, Woody, LWD, park bench, design: David Karasek, Radek Hegmon, France, Montevrian, Clos du Chene, centre commercial

Categorie
Senza categoria

Set da picnic Rauster

Leggero, elegante, scrupolosamente pensato, Rauster è un set da picnic che può essere utilizzato ovunque le persone abbiano bisogno di svagarsi all’aria aperta.

Il pannello laterale dalla forma originale dà il carattere a questa combinazione di tavolo e panchina, disponibile in diverse alternative di materiali. Gli assi tradizionali in legno resistente, lamiera perforata indistruttibile o un pannello sottile in laminato ad alta pressione (HPL) sono materiali che soddisfano perfettamente le esigenze di chi vuol fare un banchetto all’aria aperta.

Tuttavia, la serie ha anche dimensioni variabili, nella sua versione a doppia faccia offre spazio per quattro o sei persone. La configurazione unilaterale consente di risparmiare spazio e offre la possibilità di interessanti posizionamenti in luoghi panoramici. Rautster pensa anche alle persone che si muovono in sedia a rotelle, modificando il pannello laterale è stato possibile creare spazio per parcheggiare lateralmente. Grazie a questo sistema anche le mamme con carrozzine potranno apprezzare al meglio Rautster.

 Una novità è il single Rautster, che risponde alla necessità di mantenere le distanze, ma può anche essere un grande aiuto per le classi all’aperto, i campi estivi e i ristoranti all’aperto.

design: Herrmann&Coufal

Mmcité – set picnic Rauster

Categorie
Senza categoria

Fontanella inclusiva

Progettata per essere usata agevolmente da qualsiasi utente. I rubinetti a pulsante regolabili possono essere posizionati a varie altezze, per andare incontro alle esigenze di adulti, bimbi, anziani, disabili.

L’eventuale bacinella incorporata, raccoglie l’acqua per i cani. La calibratura della vaschetta la fa evaporare in fretta, in modo da non lasciare acqua stagnante.

#arredourbano #acquapubblica #fontananelparco #fontanella

Categorie
Senza categoria

Rastrelliera portabici Edgetyre

Edgetyre è il modello di portabici di maggior successo della gamma di rastrelliere di Mmcité. Portabiciclette semplice da utilizzare all’interno delle pensiline o separatamente al di fuori di esse, varie forme disponibili.

L’elemento orizzontale superiore include una striscia di gomma che protegge la bici da graffi.

Struttura in acciaio zincato e verniciatura a polveri. Striscia di gomma in EPDM.

Le nostre principali installazioni:

Comune di Ferrara

e Comune di San Lazzaro di Savena

Design: David Karásek, Radek Hegmon

Categorie
Senza categoria

Mmcité per i più piccoli

Giocare è una delle sfaccettature più naturali dell‘essere umano ed anche noi giochiamo con il design del nostro arredo urbano. Stiamo pensando a tutti coloro che vogliono trascorrere il loro tempo all’aperto: giovani, genitori con carrozzine, persone su sedia a rotelle, pensionati e bambini, tutti allo stesso modo. Ai nostri utenti più piccoli abbiamo regalato nuove versioni per bambini delle nostre panchine favorite: Woody e Radium. Stiamo espandendo la nostra gamma di mobili da esterno per bambini per includere la collezione Vera.

continua…

 

Catalogo Mmcité

Categorie
Senza categoria

Distanziamento sociale…

Distanza: trend o design?

01_b89643bf6612e80766b729df39c8093d

Portare design di qualità nelle città è una nostra missione culturale. Abbiamo panchine sia per un centinaio di persone che per una sola persona. Per noi, un buon design significa un buon prodotto. Deve funzionare bene, essere ben studiato, la sua forma smuoverà le tue emozioni. Bello, come la sedia Helene, comodo come la chaise longue Rivage, stimolante come la linea Manta. Abbiamo progettato la linea Bistrot molto prima che l’attuale emergenza sanitaria portasse la necessità di mantenere la distanza durante i pasti. Una linea di successo in tutto il mondo. Offriamo tavoli da bistrot e sedie raffinate in versione classica o più elaborata.​

Abbiamo a cuore le nostre città, quindi ci sforziamo di renderle più belle in qualsiasi situazione si trovino. Abbiamo una soluzione per ogni luogo e opportunità.

Di ogni linea di prodotto abbiamo anche una versione per singola persona: Vera, Sinus, Limpido, Stack, Blocq, Vltau, Radium, Preva Urbana, Portiqoa, Woody, Manta, Rivage, Intervera, Landscape, Landscape Compact, Urban Islands

https://www.mmcite.com/it/prodotti

Categorie
Senza categoria

Robot sterilizzatore per ambienti chiusi.

Il nuovo Robot Sterilizzatore JUCR è stato utilizzato recentemente in Cina nella città di Wuhan, colpita per prima dall’emergenza COVID-19.

Esistono 2 versioni del robot:

JUCR-S – per la disinfezione delle superfici

Vismunda-Robot-Sterilizzatore-foto

  • Non necessita della posa di alcuna traccia a pavimento, riferimenti magnetici o altra infrastruttura invasiva, la disposizione sul sito avviene in modo veloce e conveniente attraverso una prima mappatura dell’area interessata.
  • Naviga in maniera completamente autonoma, si ricarica indipendentemente, in caso di incontro con persone in movimento evita gli ostacoli autonomamente.
  • Il monitoraggio delle funzioni, dello stato e dell’alimentazione elettrica dello strumento viene effettuato a lungo raggio attraverso una rete WI-FI.
  • Il circuito sterilizzante può configurarsi liberamente, mentre la funzionalità sterilizzante segue le ‘specifiche tecniche di sterilizzazione degli istituti medici’
  • Le lampade ultraviolette che si trovano sul corpo esterno permettono di abbattere virus e batteri presenti sulla superficie degli oggetti, sul pavimento e sulle pareti.
  • Si possono stabilire intervalli regolari di rotta ed incarichi per la sterilizzazione.

 

PARAMETRI DELLO STERILIZZATORE JUCR-S

  • Modello del prodotto: HAD RR
  • Parametri dell’output elettrico: ~220 V/ 50 Hz/ 1000 W
  • Dimensioni dell’apparato esteriore: Ø 612 x 1693 mm
  • Area d’applicazione: abitazione/ commerciale/ medico
  • Tasso di sterilizzazione: >99
  • Durata carica: 3 ore
  • Velocità massima: 1m/s

 

 

JUCR-A – per la disinfezione dell’aria

img36

 

  • Non necessita della posa di alcuna traccia a pavimento, riferimenti magnetici o altra infrastruttura invasiva, la disposizione sul sito avviene in modo veloce e conveniente attraverso una prima mappatura dell’area interessata.
  • Naviga in maniera completamente autonoma, si ricarica indipendentemente, in caso di incontro con persone in movimento, evita gli ostacoli autonomamente.
  • Il monitoraggio dello stato, delle funzioni, e dell’alimentazione elettrica dello strumento viene effettuato a lungo raggio attraverso una rete WI-FI.
  • Il circuito sterilizzante può configurarsi liberamente, mentre la funzionalità sterilizzante segue le ‘Specifiche tecniche di sterilizzazione degli istituti medici’.
  • Le lampade a raggi ultravioletti sono protette dalla scocca del device e permettono di inattivare e uccidere i virus e i batteri presenti nell’aria forzando il passaggio dell’aria circostante stessa, facendola entrare dal basso ed uscire dall’alto della camera di sterilizzazione contenente la batteria di lampade.
  • Il dispositivo può lavorare anche in presenza di persone.
  • Si possono stabilire intervalli regolari di rotta e incarichi per la sterilizzazione.

 

PARAMETRI DELLO STERILIZZATORE JUCR-A

  • Modello del prodotto: HAD RF
  • Parametri dell’output elettrico: ~220 V/ 50 Hz/ 1000 W
  • Dimensioni dell’apparato esteriore: Ø 600 x 1600 mm
  • Area d’applicazione: abitazione/ commerciale/ medico
  • Tasso di sterilizzazione: >99
  • Durata carica: 3 ore
  • Velocità massima: 1m/ s
  • Il volume d’aria filtrata è pari a 800 m3/h

Il cuore del sistema è l’automazione a bordo della quale vengono posizionate le lampade; il controllo dei tempi di esposizione, l’intensità di radiazione (valori che definiscono la “dose”) e la geometria di posizionamento delle sorgenti avviene attraverso l’integrazione e l’elaborazione di questi parametri con il software delle navette.
L’intelligenza del sistema è stata realizzata interamente dalla società Italiana Formula E.

Il Robot JUCR-S, si muove da solo, è in grado di prendere l’ascensore e muoversi autonomamente all’interno dei locali. Portato sul posto saranno impostati i layout di tutti gli ambienti che dovrà sterilizzare, anche 1000, non ci sono limiti. A titolo di esempio: una catena di supermercati ha 100 punti vendita da 2000 mq cadauno? Bene, il robot JUCR-S ne sanifica in assoluta autonomia 2 al giorno, oppure uno a notte.
Il grande vantaggio di questo sistema consiste nel fatto che, rispetto ad una sanificazione chimica, appena il Robot ha terminato la sua azione di sterilizzazione si può accedere tranquillamente ai locali.

Gli UV sono pertanto una tecnologia più che nota, utilizzata da anni per un’efficace inattivazione dei micro-organismi “nudi”, non schermati da polveri, liquidi, etc, e trovano utilmente impiego quasi esclusivamente nel trattamento delle superfici dell’aria e dell’acqua.
Le applicazioni industriali più diffuse possono essere considerate :

  • Gli impianti di potabilizzazione delle acque industriali e comunali;
  • La sanificazione della acque effluenti dagli impianti di depurazione;
  • La creazione e il mantenimento di ambienti a basso_bassissimo livello di contaminazione aerea e superficiale :
  • Nei laboratori di virologia e batteriologia;
  • Nell’industria farmaceutica;
  • Nell’industria dietetica e dell’infanzia;
  • Nelle sale operatorie;
  • La sterilizzazione superficiale dei contenitori di plastica, metallo, o vetro, indifferentemente, utilizzati nelle tecnologie di confezionamento asettico;
  • Nella sterilizzazione dell’aria degli impianti di condizionamento o direttamente dell’aria ambiente nei locali delle produzioni alimentari ed industriali in genere; nelle cabine sterili a flusso d’aria laminare;
  • Per scopi meno generali, nell’industria cosmetica e chimica.

Esempi di locali in cui il Robot può essere utilizzato:

catene di negozi o supermercati, centri commerciali, case di riposo, centri medici, cliniche, centri direzionali, grandi uffici, fabbriche, grandi stazioni ferroviarie, stazioni bus, saloni espositivi .

A titolo informativo Il sistema viene utilizzato anche nel settore alimentare a fine filiera produttiva per sterminare eventuali contaminazioni dannose batteriche, virali ecc.

 

Faq modello JUCR-S

1) quanto tempo è necessario con la vostra procedura per sanificare un ufficio di circa 40 mq? La realtà che sto seguendo ha bisogno di sanificare più moduli da 40 mq presenti in fila sullo stesso corridoio.

L’apparecchiatura compie un ciclo di lavoro in circa 5 ore (2,5/3 h per l’operazione di sanificazione, il resto per ricaricarsi, tutto autonomamente); in 2,5 h di attività è in grado di coprire una superficie di circa 1500/2000 mq (verificare le condizioni al contorno) Praticamente in 2,5 h potrebbe sanificare oltre 30 stanze vicine.

 

2) è possibile rilasciare una garanzia-certificato di “avvenuta sanificazione” dopo la procedura riconosciuta da qualche ISO o altra norma?

Non c’è riscontro in nessuna norma ISO.

E’ possibile misurare la “dose” di UV dispensata attraverso l’utilizzo di particolari marker che modificano il proprio colore in base alla “dose” di radiazioni ricevuta; la comparazione con i dati presenti nei certificati allegati completa l’attestazione dell’abbattimento di virus e colonie batteriche.

 

3) Che certificazione tedesca è presente? non c’è un marchio CE comunitario?

La certificazione è dell’istituto Fraunhofer ed è stata commissionata da Heraeus (fornitrice delle lampade); essendo un dispositivo venduto in Europa, è ovviamente dotato di marchio CE.

 

4) ci sono prove preliminari relative alla sua efficacia nei confronti di coronavirus oppure non è stato testato?

Il COVID 19 della famiglia dei coronavirus (specie della quale fanno parte anche i comuni raffreddori) è troppo recente per cui non vi sono evidenze particolari in questo senso; esistono tuttavia dati certi legati a SARS e MERS che sono molto simili nella struttura genetica al COVID 19.

 

5) ci sono superfici che questa irradiazione potrebbe danneggiare?

No; la radiazione UV nello spettro C non modifica le superfici (è utilizzata per sanificare l’acqua e nell’industria alimentare e farmaceutica); tuttavia l’apparecchiatura non può funzionare in presenza di persone perché dannosa sia alla cute che all’occhio.

 

6)  Valenza scientifica e certificazione della procedura del sistema?

Per misurare l’effettiva inattivazione dei microorganismi si utilizzano dei marker che modificano il proprio colore in base alla “dose” di radiazioni ricevuta; la comparazione con i dati presenti nei certificati allegati completa l’attestazione dell’abbattimento di virus e colonie batteriche.

 

7) Possibilità, con scarico dati, di refertazione o report dei trattamenti di sanificazione eseguiti.

Il sistema è in grado di registrare i dati e conservarli in un data base.

 

8) Limiti operativi in spazi (volumi o tipologie di ambienti).

E’ necessario verificare la natura del pavimento: supera dislivelli fino al 5%; gli spazi di manovra sono quelli della navetta che ha un diametro di poco superiore a 600mm (si tenga presente che il robot può ruotare su se stesso).

 

Download documenti:

  1. Video robot JUCR-S
  2. Specifiche processo di sanificazione
  3. Specifiche lampade UV

 

Contatto telefonico per l’Emilia-Romagna +39 3474819787

Categorie
Senza categoria

Calderara di Reno (Longara)

Panchine in acacia Landscape Compact

Un sistema di elementi di seduta che amplia la nostra gamma Landscape, un profilo laterale audace e il classico spazio tra sedile e schienale per una forma minimalista. Ogni singolo modulo orizzontale può essere combinato per formare sedili lunghi e unici con un mix di sezioni diritte e curve oppure è possibile utilizzarli come singole panchine nelle loro dimensioni standard.

Struttura in acciaio zincato verniciato a polvere. Sedile e schienale sono costituiti da doghe laterali in legno massiccio. Le singole panchine e i complessi combinati si ancorano al suolo.

design: David Karásek, Viktor Šašinka

Pensilina Aureo e dissuasore Lot 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Aureo, una gamma di pensiline con due opzioni di copertura e un’ampia scelta di materiali che consente di scegliere l’opzione migliore per la zona d’istallazione. Un tetto arcuato o piatto, in policarbonato o vetro, copre la struttura in acciaio e presenta molti dettagli interessanti. Le colonne nella parete posteriore consentono la versione senza le pareti laterali, che è ben adatta per spazi stretti. Garantita elevata resistenza al vandalismo e alla corrosione.

Struttura in acciaio zincato trattata con verniciatura a polvere. Pareti posteriori e laterali in vetro temprato o lamelle in legno. Tetto in vetro temprato, doghe in legno o policarbonato doppio o in acciaio perforato. Sistema di drenaggio integrato nella colonna. Uno o due CLV nelle pareti laterali. La panchina è in legno massiccio. Facoltativamente, porta-orario.

design: David Karásek, Radek Hegmon

Lot, dissuasore intelligente che utilizza un semplice profilo a L in un modo unico. Una testa semplice e sicura. Due diverse dimensioni consentono di scegliere la proporzione migliore per i vari spazi. L’impressione visiva e la sagoma cambiano a seconda dell’angolo di visuale.

Struttura in acciaio zincato con verniciatura a polveri. Possibilità di utilizzare anche la catena di collegamento. Ancoraggio a terra o interrato. Dissuasore removibile disponibile anche in questa gamma.

design: David Karásek, Radek Hegmon

Cestino con doghe di acacia Diagonal e portabici Lotlimit

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Diagonal, una gamma di cestini per rifiuti multi-uso offerta in una grande varietà di forme e materiali. Sottili doghe di legno, tecnica lamiera d’acciaio scanalata o metallo lavorato, portano sempre un effetto diverso ma elegante. Garantita l’alta resistenza agli atti vandalici e alla corrosione. Il triplo cestino per rifiuti differenziati è una variante che offre una soluzione agli attuali problemi ambientali preservando l’unità del design.

Struttura in acciaio zincato a cui è fissato il rivestimento in legno massiccio, lamiera d’acciaio zincata scanalata, forata o lamiera stirata in acciaio inox. Tutte le parti in acciaio sono ulteriormente verniciate a polvere. Contenitore interno zincato. Le opzioni con coperchio sono dotate di spegni-sigaretta in acciaio inox e posacenere. Ancoraggio in cemento o a terra

design: David Karásek, Radek Hegmon

Lotlimit, portabiciclette semplice, design basato sulla gamma di ringhiere Lotlimit. Semplice nella forma e nell’utilizzo, si inserisce facilmente in tutti gli ambienti. Si adatta molto bene in contesti contemporanei ma anche in contesti architettonici storici.

Struttura in acciaio zincato con verniciatura a polveri. Da ancorare a terra.

design: David Karásek, Radek Hegmon

Categorie
Senza categoria

San Lazzaro di Savena

Pensilina portabici Edge:

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La bicicletta non è più il mezzo di trasporto dei poveri e il design deve reagire a questo fenomeno. Edge è un’elegante pensilina per bici con una forma dinamica senza compromessi che combina una robusta struttura in acciaio e pannelli di vetro visivamente leggeri fissati con elementi in acciaio inossidabile.

Struttura in acciaio zincato con verniciatura a polvere. Tetto realizzato in lamiera d’acciaio grecata o vetro di sicurezza. 

design: David Karásek, Radek Hegmon

Rastrelliere portabici Edgetyre:

Portabiciclette semplice da utilizzare all’interno delle pensiline o separatamente al di fuori di esse, varie forme disponibili. L’elemento orizzontale superiore include una striscia di gomma che protegge la bici da graffi.

Struttura in acciaio zincato e verniciatura a polveri. Striscia di gomma in EPDM.

design: David Karásek, Radek Hegmon